<< Torna indietro
Griffate a ogni costo: in manette due ladre ‘vanitose’
7

Griffate a ogni costo: in manette due ladre ‘vanitose’

16 Dicembre 2011

Nel pomeriggio del 13 dicembre avevano deciso di fare shopping senza mai passare dalle casse, ma sono finite in manette. Protagoniste della vicenda tre giovani ragazze di origine albanese, Y.E. di diciotto anni, H.E. di ventuno e H.E. di sedici. Le tre, di bella presenza e molto curate nel...

Nel pomeriggio del 13 dicembre avevano deciso di fare shopping senza mai passare dalle casse, ma sono finite in manette.

Protagoniste della vicenda tre giovani ragazze di origine albanese, Y.E. di diciotto anni, H.E. di ventuno e H.E. di sedici. Le tre, di bella presenza e molto curate nel vestire, sono entrate in vari negozi del centro storico novarese e per gli esercizi del centro commerciale San Martino, fino a che, mentre occultavano alcuni prodotti cosmetici, non sono state notate da un addetto alla sicurezza (appartenenti alla CIVIS spa che le ha fermate n.d.r.))e ha chiamato il 113. Il tempestivo intervento delle Volanti della Polizia ha consentito di rintracciare le ragazze e, in seguito ai controlli personali e dell’autovettura, sono stati sequestrati prodotti di abbigliamento e cosmetici per un valore di 600 euro risultati rubati da sei negozi differenti.

In manette sono finite le due ragazze maggiorenni, mentre la terza è stata denunciata in stato di libertà.

Processate ieri giovedì 15 dicembre con rito direttissimo, sono state condannate dal Tribunale alla pena di un anno di reclusione con sospensione condizionale della pena.

In seguito alla condanna, Y.E., in Italia per motivi di turismo da solo un mese, è diventata destinataria di un provvedimento di espulsione con accompagnamento alla frontiera.

Monica Curino

SECURITY EXIBITION 18-20 novembre
7

SECURITY EXIBITION 18-20 novembre

29 Novembre 2011

Nel pomeriggio del 13 dicembre avevano deciso di fare shopping senza mai passare dalle casse, ma sono finite in manette. Protagoniste della vicenda tre giovani ragazze di origine albanese, Y.E. di diciotto anni, H.E. di ventuno e H.E. di sedici. Le tre, di bella presenza e molto curate nel...

Nel pomeriggio del 13 dicembre avevano deciso di fare shopping senza mai passare dalle casse, ma sono finite in manette.

Protagoniste della vicenda tre giovani ragazze di origine albanese, Y.E. di diciotto anni, H.E. di ventuno e H.E. di sedici. Le tre, di bella presenza e molto curate nel vestire, sono entrate in vari negozi del centro storico novarese e per gli esercizi del centro commerciale San Martino, fino a che, mentre occultavano alcuni prodotti cosmetici, non sono state notate da un addetto alla sicurezza (appartenenti alla CIVIS spa che le ha fermate n.d.r.))e ha chiamato il 113. Il tempestivo intervento delle Volanti della Polizia ha consentito di rintracciare le ragazze e, in seguito ai controlli personali e dell’autovettura, sono stati sequestrati prodotti di abbigliamento e cosmetici per un valore di 600 euro risultati rubati da sei negozi differenti.

In manette sono finite le due ragazze maggiorenni, mentre la terza è stata denunciata in stato di libertà.

Processate ieri giovedì 15 dicembre con rito direttissimo, sono state condannate dal Tribunale alla pena di un anno di reclusione con sospensione condizionale della pena.

In seguito alla condanna, Y.E., in Italia per motivi di turismo da solo un mese, è diventata destinataria di un provvedimento di espulsione con accompagnamento alla frontiera.

Monica Curino

Civis nel nuovo video di Laura Pausini
7

Civis nel nuovo video di Laura Pausini

21 marzo 2011

Laura Pausini sta tornando... Sito web: http://www.laurapausini.com...

Laura Pausini sta tornando...

Sito web: http://www.laurapausini.com

Guardia giurata sventa raid in cantiere nautico
7

Guardia giurata sventa raid in cantiere nautico

20 Marzo 2011

LAZISE. Il proprietario delle imbarcazioni: «Se il colpo fosse riuscito avrei dovuto chiudere»... I ladri avevano già fatto bottino a Garda in un altro rimessaggio Tentano di rubare motori per fuoribordo ma vengono scoperti Sventato all'ultimo minuto un furto di otto motori...

LAZISE. Il proprietario delle imbarcazioni: «Se il colpo fosse riuscito avrei dovuto chiudere»...

I ladri avevano già fatto bottino a Garda in un altro rimessaggio Tentano di rubare motori per fuoribordo ma vengono scoperti

Sventato all'ultimo minuto un furto di otto motori marini grazie all'intervento fulmineo della guardia notturna in perlustrazione nella zona del parcheggio Marra. A notte fonda all'interno del cantiere nautico Modena, attiguo al castello scaligero e alla villa Bernini, la guardia giurata nota qualcosa di irregolare nell'area attigua al cantiere nautico.
Entra e subito lo sguardo cade all'interno del Suv Mercedes di proprietà di Stefano Modena. La luce interna è accesa. Nell'avvicinarsi nota che nel bagagliaio sono caricati tre motori Suzuki da 40 cav

alli. A terra ce n'è un altro, Poco distante altri 4 motori identici. Chiama il titolare, il quale arriva poco dopo al cantiere. All'interno disordine e danni causati nell'asportare i motori dai natanti. Natanti inrimesaggio di proprietà di Gianni Olivetti detto Jake, titolare della licenza di noleggio sul porto vecchio a Lazise.
«Hanno tagliato i f

ili elettrici e i comandi dei fuoribordo per far presto», spiega amareggiato Gianni Olivetti, «con un danno intorno agli ottomila euro. Fortuna che i motori non sono spariti, altrimenti il danno sarebbe stato di 80 mila. Avrei dovuto chiudere».

Amareggiato anche Stef

ano Modena, titolare del cantiere e del rimessaggio. «Un'azione così non me la sarei aspettata. Sono entrati dalla rete del campeggio confinante. Hanno tagliato le catene e aperto il capannone. Erano di sicuro abili e professionisti. Mi spiace moltissimo per Gianni Olivetti. Abbiamo guardato le immagini impresse sulla telecamera. Erano tre, incappucciati, all'apparenza giovani e scaltri».

Non è andata bene a Lazise, ma a Garda sì, al cantiere Rocca Vela, dove il furto è riuscito. Si sono portati via alcuni motori. «Forse è la stessa banda che da giorni sta colpendo il lago», commenta Olivetti, «poiché abbiamo avuto notizia di alcuni tentativi di furto anche nel Bresciano. In seguito la refurtiva va immediatamente collocata all'estero, soprattutto nei paesi dell'Est».

Sito web: http://www.larena.it

Allarme scattato al centro commerciale Bennet di Romagnano Sesia
7

Allarme scattato al centro commerciale Bennet di Romagnano Sesia

29 Novembre 2011

Un altro tentativo di furto sventato dalla vigilanza Civis... Un altro tentativo di furto sventato dalla vigilanza Civis dopo la messa in funzione dell’allarme scattato al centro commerciale Bennet di Romagnano Sesia intorno alla mezzanotte dove, sempre di mercoledì, hanno individuato...

Un altro tentativo di furto sventato dalla vigilanza Civis...

Un altro tentativo di furto sventato dalla vigilanza Civis dopo la messa in funzione dell’allarme scattato al centro commerciale Bennet di Romagnano Sesia intorno alla mezzanotte dove, sempre di mercoledì, hanno individuato tre uomini, probabilmente di nazionalità rumena, intenti a scappare. Sembrerebbe che i malviventi erano giunti sul luogo con un’auto rubata.

Avvertite immediatamente anche le forze dell’ordine giunte subito sul posto gli uomini dell’arma si sono indirizzati verso i malviventi che si stavano nascondendo con la refurtiva, arrestandoli. Sventato un altro furto poi alla Neoperl di Cressa giovedì 9 marzo sera intorno alle 22,30, dopo che erano state forzate le porte e manomesso l’impianto di allarme. Indagano i carabinieri di Oleggio Grande.

CORRIERE DI NOVARA: Maria Nausica Bucci

Furto nel supermercato Penny Market
7

Furto nel supermercato Penny Market

12 Marzo 2011

A Dormelletto intorno alle 3,30 i ladri avrebbero cercato di entrare nel supermercato Penny Market che si trova sulla strada statale del Sempione aprendosi un’apertura nel muro del retro dove ignoti avrebbero tentato di tagliare gli infissi con l’utilizzo di una fiamma ossidrica facendo...

A Dormelletto intorno alle 3,30 i ladri avrebbero cercato di entrare nel supermercato Penny Market che si trova sulla strada statale del Sempione aprendosi un’apertura nel muro del retro dove ignoti avrebbero tentato di tagliare gli infissi con l’utilizzo di una fiamma ossidrica facendo scattare l’allarme antincendio.

Probabilmente il tentativo di furto era stato già programmato nel pomeriggio dal momento che l’impianto di allarme risultava comunque manomesso.

Gli uomini della vigilanza Civis si sarebbero recati subito sul posto avvertendo i carabinieri della locale stazione.

CORRIERE DI NOVARA: Maria Nausica Bucci

Trasporto pubblico. L'ATV fa un bilancio dell'attività di controllo con il personale della Civis.
7

Trasporto pubblico. L'ATV fa un bilancio dell'attività di controllo con il personale della Civis.

03 Marzo 2011

Calano i «portoghesi» con i vigilantes sui bus... Scarica l'articolo in formato pdf »...

Calano i «portoghesi» con i vigilantes sui bus...

Scarica l'articolo in formato pdf »

Furto all'Hollywood Luxury Fashion Store di Castelletto Ticino
7

Furto all'Hollywood Luxury Fashion Store di Castelletto Ticino

31 Gennaio 2011

Hanno agito in cinque a volto coperto... Castelletto Ticino - Sono entrati in cinque a volto coperto, passando dalla vetrina principale dopo averla mandata in frantumi. Furto con spaccata venerdì sera all’Hollywood Luxury Fashion Store di Castelletto Ticino, in via Sempione, il...

Hanno agito in cinque a volto coperto...

Castelletto Ticino - Sono entrati in cinque a volto coperto, passando dalla vetrina principale dopo averla mandata in frantumi. Furto con spaccata venerdì sera all’Hollywood Luxury Fashion Store di Castelletto Ticino, in via Sempione, il negozio di abbigliamento da uomo dove i malviventi hanno messo a segno un consistente bottino.

I ladri sono entrati in azione alle dieci di sera, in una zona molto frequentata, a pochi passi si trovano il cinema, il bowling e diverse catene di fast food. Non è la prima volta che questo noto negozio sulla statale del Sempione viene preso di mira. Servendosi di una spranga i ladri hanno rotto la vetrina che dà sull’ingresso principale del negozio riducendola in mille pezzi. A quel punto si sono introdotti all’interno e hanno fatto razzia dei capi di abbigliamento firmati. Prima hanno svuotato le mensole vicino all’ingresso poi si sono spinti nella parte più interna dove hanno prelevato capi di note marche e di grandi firme facilmente smerciabili. Nelle mire dei soliti ignoti sia capi della nuova collezione sia quelli in saldo: jeans, giubbotti in pelle, camice.

I malviventi hanno agito in soli cinque minuti avvolti in tute bianche e con il volto coperto da cappucci. Nonostante la breve durata dell’azione sono riusciti ad asportare molta merce, infilandola velocemente in grandi sacchi. Sono ancora da quantificare i danni.
Il sistema di telecamere di videosorveglianza, che controlla sia l’interno che l’esterno, ha ripreso le manovre di razzia dei ladri. Nel momento in cui la “gang della spaccata” ha fatto irruzione nel negozio l’allarme è entrato in funzione facendo giungere sul posto immediatamente i Carabinieri della stazione di Castelletto Ticino e gli uomini dell’ istituto di vigilanza Civis, che ad ogni ora ispezionano l’Hollywood.
Il raid però è stato fulmineo tanto che i malviventi sono riusciti a scappare dal retro del negozio. Si sarebbero allontanati a piedi, verso la ferrovia facendo perdere le proprie tracce.

CORRIERE DI NOVARA: Maria Nausica Bucci

Anche quest'anno CIVIS partecipa alla sponsorizzazione delle Gare di Golf organizzate da Be Best.
7

Anche quest'anno CIVIS partecipa alla sponsorizzazione delle Gare di Golf organizzate da Be Best.

15 Gennaio 2011

Le gare si articoleranno in due differenti circuiti... Primo Circuito: 13 marzo Golf club Milano- Parco di Monza 27 marzo Circolo Golf Villa D'Este - Montorfano 3 Aprile Circolo Golf Bogogno - Bogogno (No) 16 Aprile Padova Golf Club - Valzanbio di Calzignano Terme(Pd) 1 Maggio Zoate Golf...

Le gare si articoleranno in due differenti circuiti...

Primo Circuito:

  • 13 marzo Golf club Milano- Parco di Monza
  • 27 marzo Circolo Golf Villa D'Este - Montorfano
  • 3 Aprile Circolo Golf Bogogno - Bogogno (No)
  • 16 Aprile Padova Golf Club - Valzanbio di Calzignano Terme(Pd)
  • 1 Maggio Zoate Golf Club - Zoate di Tribiano(Mi)
  • 23 ottobre Golf Club Casteconturbia - Agrate Conturbia

Sito web: http://www.bebest.it

Richiedi un preventivo
o configura il tuo impianto d'allarme

Copyright Civis S.p.A. | Web Agency SiComunicaWeb Gruppo Civis Chat online